20/06/2006 | segnalazione | PDF | stampare | 
No 4

Elsener, Karl

nascita 9.10.1860 Svitto,morte 26.12.1918 Svitto, catt., di Zugo. Figlio di Balthasar, cappellaio, e di Viktoria Ott. ∞ 1) (1885) Josefa Holdener; 2) (1898) Josefina Mattmann; 3) (1912) Marie Steiner. Dopo un periodo di apprendistato come coltellinaio a Zugo e alcuni anni trascorsi all'estero, nel 1884 E. inaugur˛ a Ibach un'azienda per la produzione di coltelli e strumenti chirurgici, da cui si svilupp˛ la fabbrica di coltelli Victorinox, che nel 1918 contava ca. 100 dipendenti. Fondamentale per l'andamento degli affari fu la fornitura del coltello da soldato all'esercito sviz., avvenuta per la prima volta nel 1891; nel 1897 la ditta produsse il primo cosiddetto coltello d'ufficiale. L'impresa assunse l'attuale nome di Victorinox dopo l'introduzione dell'acciaio inossidabile. E. fu deputato conservatore al Gran Consiglio svittese (1912-18) e municipale (1918).


Bibliografia
Schwyzer Zeitung, 28.12.1918
Das Messer und seine Geschichte, 1984, 126-140

Autrice/Autore: Erwin Horat / did