26/10/2016 | segnalazione | PDF | stampare | 

Courtemaîche

Ex comune JU, distretto Porrentruy, dal 2009 forma con Buix e Montignez il comune di Basse-Allaine; (1139: Cordomasge). Villaggio lungo la strada situato sulla riva sinistra dell'Allaine. Pop: 282 ab. nel 1764, 326 nel 1818, 426 nel 1850, 680 nel 1900, 779 nel 1910, 745 nel 1950, 600 nel 1980, 633 nel 2000. Nella grotta preistorica della Bâme sono state rinvenute tracce di insediamenti del Neolitico finale e della prima età del Ferro. Il capitolo di Moutier-Grandval e il convento di Bellelay avevano possedimenti a C., che nel XVI sec. fu la residenza della fam. de Couthenans (Franca Contea). La parrocchia fece capo alla diocesi di Besançon fino al 1779, poi a quella di Basilea. La chiesa, risalente al 1627 (SS. Timoteo e Sinforio) fu ricostruita nel 1855 e rimodernata nel 1961. Durante l'ancien régime, C. fece parte della grande giurisdizione (mairie) di Bure nell'Ajoie, poi dei Dip. franc. del Mont-Terrible e dell'Haut-Rhin (1793-1815) e venne infine annesso al cant. Berna (1815-1978). Nel 1836 adottò lo statuto di commune mixte. L'avvento della ferrovia nel 1872 favorì l'inizio dell'industrializzazione. Attorno al 1950 il villaggio era un centro di fabbricazione di pietre fini per l'orologeria, industria oggi praticamente scomparsa. Nel 1960 è stata eseguita una ricomposizione parcellare.


Bibliografia
– L. Vautrey, Notices historiques sur les villes et les villages du Jura bernois, 1, 1863, 342-355 (rist. 1979)

Autrice/Autore: Dominique Prongué / czu