No 3

Trog, Jakob Gabriel

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

nascita 15.5.1781 Thun, morte 9.1.1865 Thun, rif., di Thun. Figlio di Gabriel, rilegatore, e di Elisabeth Schuler. ∞ (1802) Rosina Francisca Perceret, figlia di Jean Jacques, farmacista. Dopo un apprendistato di farmacista a Losanna, fu aiuto farmacista a Mulhouse e, nel 1798, farmacista militare presso Neuenegg. Studi˛ scienze naturali e botanica a Strasburgo e Parigi, super˛ l'esame di Stato in farmacia a Berna e nel 1804 rilev˛ la farmacia Koch a Thun. Fu membro del Grande (1806) e del Piccolo Consiglio (1815) e direttore della polizia (1819). Dopo il 1830 si dedic˛ interamente alla botanica, spec. allo studio dei funghi, divenendo uno dei maggiori micologi del suo tempo. Fu autore di numerose pubblicazioni e allestý una ricca collezione di funghi. Un genere di funghi Ŕ stato denominato Trogia in suo onore.


Opere
Die essbaren, verdńchtigen und giftigen Schwńmme der Schweiz, 1845
Archivi
– Erbario presso Politecnico fed. di Zurigo
– Ist. e giardino botanico dell'Univ. di Berna
Bibliografia
ASESN, 49, 1865, 126-129 (con elenco delle op.)
Sammlung bernischer Biographien, 3, 1898, 578-580
– B. Irlet, źDie Sammlung von J. G. Trog╗, in Mitteilungen der Naturwissenschaftlichen Gesellschaft Thun, 10, 1985, 9-13
– F. Ledermann (a cura di), Festschrift zum 150jńhrigen Bestehen des Schweizerischen Apothekervereins, 1993, 337 sg.

Autrice/Autore: Susanna Tschui / lta