No 1

Habegger, Willy

nascita 3.5.1918 Brenzikofen,morte 16.4.2002 Thun, rif., di Trub. Figlio di Johann, agricoltore. ∞ Marie Gugger, figlia di Fritz, contadino. Dopo un apprendistato di maniscalco a Thun (1934-37) e di fabbro (1939-42) nella fabbrica di funivie Küpfer a Steffisburg (esame di maestria nel 1945), nel 1943 aprì un'officina a Thun. Assieme ad Albert Schönholzer costruì le prime teleferiche per il trasporto di materiale a Spiez (1945) e un primo impianto per il trasporto di persone (1949). Oltre a sviluppare il Tirfor Habegger (1951), compì un'opera pionieristica nel campo dei mezzi di trasporto destinati alle esposizioni (fra cui il Minirail e il Télécanapé per l'Esposizione nazionale del 1964). La sua ditta, divenuta leader nel settore, diede un contributo decisivo allo sviluppo turistico delle Alpi, costruendo fino al 1980 oltre 500 impianti di risalita (funivie a doppia corsa, seggiovie, ovovie, sciovie). La sua produzione comprendeva inoltre seghe meccaniche, perforatrici, frese da galleria e trasportatori di carichi pesanti per la costruzione di centrali elettriche. Nel 1980 la Banca cant. di Berna dispose la cessione forzata dell'azienda (400 dipendenti), in crisi di liquidità; l'impresa venne acquistata nel 1982 dalla von Roll, che nel 1984 la cedette all'austriaca Waagner-Birò. H. riscattò dalla banca per un milione di frs. il comparto della tecnica di sollevamento e fondò la Habegger Maschinenfabrik AG, passata al figlio Peter nel 1993; nel 2003 contava oltre 20 dipendenti e fabbricava argani a motore noti in tutto il mondo. Dal 1958 al 1965 fu consigliere com. a Thun.


Archivi
– Archivio della Habegger Maschinenfabrik AG, Thun
Bibliografia
Thuner Tagblatt, 4.5.1988
Motor im Schnee, 23, 1992, 14-25
Berner Zeitung, 28.4.1994

Autrice/Autore: Christoph Zürcher / vfe