16/03/2011 | segnalazione | PDF | stampare | 

Soubey

Com. JU, distr. Franches-Montagnes; (1340: Subeis; 1369: Subiez). Il com. comprende il villaggio di S. (fattorie con facciate a spioventi del XVII-XIX sec.), le frazioni di Clairbief, Chercenay, Froidevaux e Le Chaufour, sulla sponda sinistra del Doubs, e Lobschez e Les Moulins, sulla sponda destra. Pop: 345 ab. nel 1818, 391 nel 1850, 352 nel 1900, 219 nel 1950, 157 nel 1980, 136 nel 2000. Menz. nel 1340, il villaggio faceva parte della parrocchia di Chercenay (cappella cit. nel 1139). Attestati prima del 1200, nel XVII sec. Chercenay, Froidevaux e Lobschez persero d'importanza rispetto a S. La chiesa parrocchiale dedicata a S. Valdeberto, consacrata nel 1632, venne rinnovata nel 1961-62 (vetrate realizzate da Coghuf). Piccola signoria (courtine) del capitolo di Saint-Ursanne, nel principato vescovile di Basilea, sotto il regime franc. (1793-1813) S. fece parte del Dip. del Mont-Terrible e poi di quello dell'Haut-Rhin. In seguito venne incorporato nel cant. Berna (1815-1978). Il com. politico comprendeva due comunità per lo sfruttamento dei beni, una per il villaggio, l'altra per le frazioni. Nel XVII sec. a Lobschez fu attiva una vetreria; dal XV al XX sec. S. ospitò diversi mulini e segherie e, dal 1960, un allevamento di trote. Il collegamento stradale con l'altopiano delle Franches-Montagnes risale al 1864; il ponte, ricostruito in ferro, al 1894. Com. a carattere essenzialmente agricolo, nel 2005 il settore primario offriva il 67% dei posti di lavoro nel com.; S. ha registrato uno sviluppo delle attività turistiche lungo le sponde del Doubs.


Bibliografia
– J.-P. Prongué, La Prévôté de Saint-Ursanne du XIIIe au XVe siècle, 1995
– A. Petignat, J.-P. Gigon, Les moulins du Clos du Doubs, 2004

Autrice/Autore: François Kohler / gbp