No 3

Zähringen, Berchtold V von

nascita ca. 1160, morte 18.2.1218, sepoltura cattedrale di Friburgo in Brisgovia. Figlio di Berchtold IV ( -> 2). ∞ 1) Ida de Boulogne; 2) Clementia d'Auxonne. Duca di Z. e rettore della Borgogna. Sotto Z. il centro dei domini fam. si spostò in modo ancora più marcato nelle Prealpi sviz. Dopo la vittoria sulla nobiltà burgunda insorta e sul vescovo di Losanna nel 1190-91 (combattimenti presso Payerne e Grindelwald), Z. completò la fondazione della città di Berna (1191) e ampliò la città di Thun. Promosse dissodamenti nell'Oberland bernese e attorno al lago dei Quattro Cant. Probabilmente in questo contesto i Walser resero accessibile la gola della Schöllenen e aprirono la strada del Gottardo. Nel 1198 re Filippo di Svevia conferì a Z. il baliaggio imperiale di Sciaffusa e l'avogadria sul convento di Allerheiligen. I suoi tentativi di impadronirsi del Vallese fallirono in seguito alla battaglia di Ulrichen (1211). Con Z. si estinse la linea principale della fam. Gli allodi sviz. passarono ai conti von Kyburg. Zurigo, Soletta, Berna, Sciaffusa e numerose dinastie burgunde ottennero l'immediatezza imperiale, la badessa di Zurigo acquisì il titolo di principessa dell'Impero.


Bibliografia
NDB, 2, 161 sg.
LexMA, 1, 2028
– U. Parlow, Die Zähringer, 1999, 335-420
– D. Geuenich, «B. V., der "letzte Zähringer"», in Die Zähringer, a cura di K. Schmid, 1, 1986, 101-116

Autrice/Autore: Ernst Tremp / frl