28/05/2004 | segnalazione | PDF | stampare | 

Federico III

nascita 21.9.1415 Innsbruck,morte 19.8.1493 Linz. Figlio dell'arciduca Ernesto il Ferreo e di Zimburgis, figlia dell'arciduca di Masovia. ∞ (1452) Eleonora, figlia di Edoardo, re del Portogallo. Eletto re di Germania nel 1440 (incoronazione nel 1442), ottenne la corona imperiale a Roma nel 1452. Fino al decennio 1470-80 la politica imperiale di F. fu relativamente passiva a seguito da una parte della politica patrimoniale da lui perseguita - riacquisizione dell'unità politica della casa d'Austria senza rinunciare alle ambizioni nei confronti delle corone di Boemia e Ungheria, recupero di antichi diritti asburgici nell'Austria anteriore - e dall'altra a causa dei conflitti interni in Austria e delle diatribe dinastiche. In occasione della Vecchia guerra di Zurigo, F. strinse un patto con la città di Zurigo (17.6.1442), che si impegnò a sostenere la sua politica restauratrice e a restituire agli Asburgo la contea di Kyburg, acquisita come pegno nel 1424. Per contro F. non confermò i privilegi degli altri Conf., che non riconoscevano i suoi diritti spec. nell'Argovia; nel 1469 decretò contro di loro il bando imperiale. Nei confronti di Carlo il Temerario F. assunse in un primo momento un atteggiamento di attesa. Le nozze di suo figlio Massimiliano con Maria, figlia di Carlo, assicurarono agli Asburgo gran parte dell'eredità borgognona. Il regno di F., che per molto tempo fu definito l'"arcidormiglione dell'Impero", è stato rivalutato solo da studi più recenti.


Bibliografia
– P.-J. Heinig, «Friedrich III., Maximilian I. und die Eidgenossen», in Die Eidgenossen und ihre Nachbarn im Deutschen Reich des Mittelalters, a cura di P. Rück, 1991, 267-293
– K.-F. Krieger, Die Habsburger im Mittelalter, 1994, 169-237

Autrice/Autore: Franziska Hälg-Steffen / did