No 1

Portmann, Adolf

nascita 27.5.1897 Basilea, morte 28.6.1982 Binningen, rif., dal 1926 senza confessione, di Basilea. Figlio di Adolf, impiegato dei trasporti pubblici basilesi, e di Elisabeth Rohr. ∞ (1931) Geneviève Devillers, cittadina franc. Studiò biologia a Basilea, ottenendo il dottorato nel 1921 e l'abilitazione nel 1926. Assistente tra il 1923 e il 1931, grazie al sostegno di un mecenate poté compiere numerosi soggiorni di studio in Germania e Francia. Fu professore straordinario (1931) e ordinario (1933) di zoologia, direttore dell'ist. di zoologia (1931-68) e rettore (1947) dell'Univ. di Basilea. Presiedette inoltre la Conferenza dei rettori delle Univ. sviz. (1962-69) e l'International Association of University Professors (1948-53). Si occupò principalmente di morfologia e storia dell'evoluzione per consacrarsi dal 1937 allo sviluppo del cervello e all'antropologia. La sua visione del mondo associava il pensiero matematico e scientifico all'universo della musica, della poesia e della religiosità. Le sue idee furono riprese dall'antropologia filosofica. Vicino al PS, si impegnò attivamente a favore dell'istruzione pubblica, tra l'altro tenendo numerose conferenze radiofoniche e presiedendo l'Univ. popolare di Basilea. Dopo il 1945 fu chiamato dalle autorità franc. di occupazione come consulente per la ricostruzione delle Univ. del sud ovest della Germania. Fu pres. della Fondazione Hermann Hesse a Berna (1964-81) e fondatore (1970) e pres. (fino al 1975) della Fondazione Scienza e gioventù. Fu insignito di numerose onorificenze, tra cui quattro dottorati h.c.


Archivi
– Fondo presso UBB
Bibliografia
– J. Illies, Das Geheimnis des Lebendigen, 1976
Revue suisse de zoologie, 90, 1983, 9-11 (con elenco delle op.)
– R.A. Stamm et al. «A. Portmann, ein Rückblick auf seine Forschungen», in Verhandlungen der Naturforschenden Gesellschaft in Basel, 94, 1984, 87-120 (con elenco delle op.)
Uni Nova, 1997, n. 79/80
NDB, 20, 644 sg.
– R. A. Stamm, «A. Portmann», in Zeitbedingtheit - Zeitbeständigkeit, a cura di G. Kreis, 2002, 57-73

Autrice/Autore: Hermann Wichers / rza