14/05/2010 | segnalazione | PDF | stampare

Rochefort

Com. NE, distr. Boudry; (1184: Rupeforti; 1236: Rochifort). Situato all'incrocio delle strade Colombier-Le Locle e Neuchâtel-Pontarlier, R. comprende tra l'altro Montézillon, Chambrelien, Les Grattes, La Tourne e Crostand. Pop: 442 ab. nel 1750, 653 nel 1850, 659 nel 1900, 509 nel 1950, 476 nel 1960, 1036 nel 2000. La grotta di Cotencher accoglie una stazione musteriana del 40'000 a.C. Sul sito sono stati rinvenuti reperti isolati che attestano la presenza umana in epoca romana. Il nome R. deriva certamente dal castello, oggi diroccato, che controllava la strada per il Val-de-Travers; Humbert de R. ne è il primo proprietario noto (documentato nel 1184). La signoria appartenne ai de R. (1184-1263), poi ai de Neuchâtel (1278-1412); Vauthier de Neuchâtel fu l'ultimo signore di R. (1372-1412). In seguito R. divenne una giurisdizione (mairie) il cui territorio si estendeva fino all'odierno confine franc.; se ne separarono La Chaux-du-Milieu nel 1821 e Les Ponts-de-Martel nel 1832. Il tribunale civile fu soppresso nel 1832 a favore della castellania di Boudry, che amministrava già la giustizia criminale. R. fu anche un centro di riscossione delle tasse (le mairie di R., Neuchâtel, La Côte e Boudevilliers furono riunite in un unico circondario fiscale nel 1569, con il nome di Quatre-Mairies). Nel 1369 la comunità acquisì il diritto di percepire la gabella. Brot e R. costituirono un unico com. dal 1524 al 1730. Sul piano ecclesiastico R. fece capo alla parrocchia di Pontareuse; nel 1662 formò con Bôle una parrocchia, da cui si separò nel 1860. L'economia di R., basata in parte sul trasporto di merci, risultò penalizzata dal mancato passaggio nella località di una delle linee ferroviarie realizzate nel 1860, e ciò malgrado la costruzione di una stazione a Chambrelien. All'inizio del XXI sec. R. era un com. rurale (nel 2005 il settore primario offriva il 17% dei posti di lavoro), con un quartiere residenziale a Chambrelien.


Bibliografia
MAS NE, 2, 1963, 346-352

Autrice/Autore: Germain Hausmann / luc