02/08/2006 | segnalazione | PDF | stampare | 

Grimisuat

Com. VS, distr. Sion; (1001-1100: Grimisoch; antico nome ted.: Grimslen). Situato sulla riva destra del Rodano, è composto dai villaggi di G. e Champlan e dalle frazioni di Comera e Les Combes. Pop: 437 ab. nel 1850, 608 nel 1900, 926 nel 1950, 1691 nel 1980, 2331 nel 2000. La fam. de G., attestata nel XIII-XIV sec., fu all'origine del castello, ceduto ai nobili de Crista (Ambühl) nel XIV sec. L'edificio, utilizzato come casa parrocchiale dall'inizio del XVI sec. fino alla costruzione dell'attuale presbiterio (1981), è il più antico del villaggio. Nel ME G. appartenne forse ai signori d'Ayent. Dopo l'invasione franc. del 1798 fu integrato alla decania, poi distr. di Sion. Dall'XI sec. G. costituì una parrocchia, che dapprima dipese dal vescovo e poi (1193-1798) dal capitolo di Sion; i canonici nominarono il parroco fino al 1920. La chiesa di S. Pancrazio, restaurata nel 1918, contiene affreschi del XVII sec. A Champlan vi sono una chiesa edificata nel 1971 e un'antica cappella della Vergine (1718), trasformata in cappella mortuaria nel 1983. La strada carrozzabile che collega Sion a G. e Ayent (1892) e il servizio autopostale, istituito nel 1918, favorirono lo sviluppo demografico. Nel 1946 il padre cappuccino Paul Marie fondò un ist. di educazione speciale che diede poi origine all'ist. socio-pedagogico Saint-Raphaël. Nel 1957 il com. di G. sottoscrisse una convenzione con il consorzio della Grand Bisse d'Ayent e Swisselectro per la costruzione dello sbarramento di Tseuzier. All'inizio del XX sec. predominavano ancora la viticoltura e l'agricoltura, che traeva profitto delle condutture idriche (bisses) di Ayent e Clavau. Negli ultimi anni G. ha conosciuto uno sviluppo di tipo residenziale; ciononostante, un terzo del suo territorio è ancora coperto da vigneti. La casa per anziani, inaugurata nel 1990, offriva nel 2000 una ventina di posti di lavoro. Oltre la metà della pop. attiva di G. è impiegata nel terziario, spec. a Sion.


Bibliografia
Monographie de la commune de Grimisuat du XIIIe siècle à nos jours, 1984
– AA. VV., Grimisuat, 1998

Autrice/Autore: Bernard Monnet / bel