23/02/2012 | segnalazione | PDF | stampare | 

Saint-Jean

Ex com. VS, distr. Sierre; (1250 ca.: de Sancto Johanne). Dal 2009 fa parte del nuovo com. di Anniviers, nato dall'aggregazione di Ayer, Chandolin, Grimentz, Saint-Luc e Vissoie. Situato sulla riva sinistra della Navisence nella valle d'Anniviers, comprendeva i tre villaggi di S., Mayoux e Pinsec e la frazione di Les Frasses. Il villaggio di S. è suddiviso in due parti (S. d'en haut e S. d'en bas). Pop: 297 ab. nel 1850, 395 nel 1900, 351 nel 1950, 165 nel 1980, 196 nel 2000. Dal 1327 S. fece parte del quartiere di Grimentz, nel terziere di Anniviers e nella decania di Sierre. Dopo il 1798 i quartieri furono trasformati in terzieri e quello di Grimentz venne diviso in due semi-terzieri, di cui uno raggruppava S., Les Frasses e Pinsec. Nel 1821 S. uscì dal terziere di Grimentz. Poiché nel 1912 i non patrizi divennero maggioritari nel consiglio, si procedette a una suddivisione in consiglio com. e patriziale. Il villaggio fa da sempre capo alla parrocchia di Vissoie. S. dispone di due cappelle (S. Giovanni Battista, 1661; del Rosario, 1755); altre due si trovano a Pinsec (S. Sinforiano, 1715) e a Mayoux (1759). A metà del XX sec. la pop. di S. scendeva ancora in pianura per lavorare le proprie vigne, situate tra il villaggio di Noës e i quartieri di Villa e Tservettaz della città di Sierre.


Bibliografia
– E. Zufferey, Le passé du val d'Anniviers dans le cadre de l'histoire valaisanne, 1927 (rist. 2004)

Autrice/Autore: David Rey / cmu