18/08/2010 | segnalazione | PDF | stampare

Mollens (VS)

Com. VS, distr. Sierre; (ca. 1250: Molaen; 1286: Moleing; antico nome ted.: Molei). Posto sulla riva destra del Rodano, M. si estende su un territorio che va da 900 fino a 3177 m (Schneehorn) di altitudine e comprende M., Cordona (abitati agglomerati), Conzor, Laques, Saint-Maurice-de-Laques (insediamenti sparsi) e la stazione in altitudine di Aminona. Pop: 185 ab. nel 1798, 217 nel 1850, 284 nel 1900, 303 nel 1950, 334 nel 1980, 770 nel 2000. Nei pressi di Conzor si trova un cimitero romano. Sul territorio com. è situata una grotta fortificata (grotte aux fées, 1179-80). M. apparteneva alla signoria episcopale di Sierre. Una comunità di ab. è documentata dal XV sec. M. fece parte del terziere superiore del territorio (Contrée) di Sierre fino al 1839, anno in cui fu istituito il com. Nel 1683 si unì a Cordona. Il palazzo com. risale al 1656. Sul piano ecclesiastico M. fa capo alla parrocchia di Saint-Maurice-de-Laques (attestata nel 1238); la prima chiesa data del 1242, la seconda del 1531 e quella attuale del 1894. Nel villaggio di M. si trova una cappella del 1444; quella di S. Carlomagno risale al 1682 (restaurata nel 1927). La cappella di S. Gottardo a Cordona è stata ricostruita nel 1759. Solo tre dei 24 condomini progettati ad Aminona furono realizzati (1972-73). Dal 1997 Crans-sur-Sierre, Montana-Vermala e Aminona beneficiano del progetto di promozione turistica comune di Crans-Montana Turismo.


Bibliografia
– O. Conne, La contrée de Sierre 1302-1914, 1991

Autrice/Autore: Hugues Rey / cmu