No 1

Gabus, Jean

nascita 16.10.1908 Le Locle,morte 25.10.1992 Neuchâtel, rif., di Le Locle. Figlio di Charles, giudice cant., e di Blanche Ronco. ∞ (1930) Jeanne Le Ster. Compì gli studi a Neuchâtel. Ottenne il dottorato a Friburgo nel 1943 dopo un soggiorno presso gli Inuit della baia di Hudson (1938-39). Direttore del Museo etnografico di Neuchâtel (1945-78), professore di geografia umana e di etnografia all'Univ. di Neuchâtel (1945-74), organizzò numerose spedizioni scientifiche presso i Tuareg, nel Sahel e nel Sahara. Svolse missioni per conto dell'UNESCO nell'Africa occidentale, in Afghanistan, in Tailandia e in Brasile. Riorganizzò il Museo nazionale di Kabul (1957-60) e creò il Museo dinamico di Dakar (1963-66). Sviluppò concetti innovativi di museografia, quali il museo-spettacolo e il museo in fabbrica. Scrisse L'objet témoin (1975) e numerosi saggi etnografici. Cavaliere della Legion d'onore.


Bibliografia
Bulletin de la Société neuchâteloise de géographie, 37, 1993, 181-183
– Y. Csonka, «J. Gabus sous les iglous des Inuit Caribous», in Etudes Inuit, 17, 1993, 139-145

Autrice/Autore: Jean-Pierre Jelmini / gbp