No 2

Caresana, Giuseppe Salvatore

nascita 1696 Cureglia, morte dopo il 1764, di Cureglia. Architetto, ingegnere e scultore, è menz. nel 1717 a Torino, dove eseguì nella chiesa di S. Cristina le statue delle SS. Cristina e Teresa. I momenti successivi della sua attività sono di incerta ricostruzione: probabilmente aprì una scuola-bottega a Cureglia; potrebbe aver trascorso l'ultimo periodo della sua vita in Spagna o in Russia, dove sarebbe morto con il titolo di generale e governatore di Riga. In Ticino, lavorò all'oratorio di S. Giuseppe a Ligornetto (1748), nella chiesa di S. Vitale a Riva San Vitale (1756) e nella collegiata di Bellinzona (1764).


Bibliografia
– Gilardoni, Inventario, 70
– Martinola, Inventario, 1, 215, 447
– V. Comoli Mandracci (a cura di), Luganensium Artistarum Universitas, 1992, 65, 88

Autrice/Autore: Rossana Cardani