No 1

Wachsmuth, Guenther

nascita 4.10.1893 Dresda,morte 2.3.1963 Dornach, evangelico-luterano, cittadino ted. Figlio di Johannes, pediatra, e di Alice Harlan. ∞ (1927) Gertrud Sapper, originaria del Guatemala. Dopo le scuole a Dresda, frequentò la scuola nuova di Glarisegg (com. Steckborn, 1908) e la scuola rurale Wickersdorf (Turingia), ottenendo la maturità a Bad Langensalza (Turingia, 1912). Nel 1914 fu volontario di guerra in Russia. In seguito studiò diritto, economia politica ed etnologia a Berlino, Monaco di Baviera e Oxford, conseguendo il dottorato in diritto e scienze politiche a Würzburg (1919). Dopo un incontro con Rudolf Steiner si trasferì a Dornach (1921). Fu membro del comitato direttivo, segr. e tesoriere della Soc. antroposofica universale (1923-63). Stretto collaboratore di Steiner, diresse la sezione di scienze naturali del Goetheanum. Nel 1927-28 viaggiò in Europa; attraverso conferenze con proiezione di diapositive raccolse tra l'altro fondi per la costruzione del secondo Goetheanum. Oltre a una bibliografia delle opere di Steiner (1942) e alla sua biografia (1951), redasse numerosi libri, riediti più volte, nei quali affrontò in particolare questioni riguardanti l'azione delle cosiddette forze formative eteriche (Die ätherischen Bildekräfte in Kosmos, Erde und Mensch, 1924).


Bibliografia
– H. H. Schöffler, G. Wachsmuth, 1995
– J. Bockemühl, «Wachsmuth G.», in Anthroposophie im 20. Jahrhundert, a cura di B. von Plato, 2003, 881-884

Autrice/Autore: Christian Bärtschi / uba