No 2

Metzger, Fritz

nascita 3.7.1898 Winterthur, morte 13.8.1973 Zurigo, di Zurigo e Möhlin. Figlio di Friedrich, impiegato delle ferrovie, e di Philomena Kneubühler. ∞ (1940) Ida Emmy Oberhänsli. Studiò architettura al Politecnico fed. di Zurigo, ottenendo il diploma nel 1922. Dopo lunghi soggiorni a Parigi (1918-22), attorno al 1925/27 aprì un proprio studio di architettura a Zurigo. Tra il 1928 e il 1968 progettò più di 20 chiese catt., tra cui quelle di S. Carlo a Lucerna (1931-34), dei SS. Felice e Regula a Zurigo (1949-50), di S. Francesco a Riehen (1945-50), dei SS. Pietro e Paolo ad Allschwil (1966-67) e della SS. Trinità a Milano (1964-68). Nel 1954 promosse un'esposizione al Kunsthaus di Zurigo sull'arte cristiana in Svizzera. Tra gli edifici profani di M. vanno annoverate una casa residenziale e una scuola a Zurigo (1946-47). Fu membro della SIA, della Federazione architetti sviz., della commissione fed. delle belle arti e della Soc. di S. Luca.


Bibliografia
Architektenlex., 375 sg.

Autrice/Autore: Dagmar Böcker / mku