17/09/2010 | segnalazione | PDF | stampare | 

Romont (BE)

Com. BE, distr. Courtelary, circoscrizione amministrativa Giura bernese; (1311: Redemont; antico nome ted.: Rothmund). Situato sui primi contrafforti del Giura, il villaggio sovrasta Pieterlen e la pianura dell'Aar. Pop: 111 ab. nel 1809, 149 nel 1818, 195 nel 1850, 178 nel 1900, 175 nel 1950, 213 nel 1970, 197 nel 2000. La Chiesa di Basilea possedeva a R. un feudo, che cedette a Bourkard de la Roche nel 1311. Una fam. nobile vi è attestata nel XIV-XV sec. (con un castello ubicato tra R. e Vauffelin). Parte della signoria dell'Erguel (principato vescovile di Basilea), sotto il dominio franc. (1798-1813) R. fu annesso ai Dip. del Mont-Terrible e poi dell'Haut-Rhin (1798-1813), prima di passare al cant. Berna (1815). Il com. politico e quello patriziale furono istituiti nel 1863. In considerazione della sua posizione geografica, della sua lingua e della sua storia, nel 1839 R. venne separato dal distr. di Büren e dalla parrocchia di Pieterlen per essere incorporato nel distr. di Courtelary e nella parrocchia di Vauffelin. Dal 1971 R. forma un consorzio scolastico con Vauffelin e Frinvillier. All'inizio del XXI sec. R. era un villaggio a carattere prevalentemente agricolo (nel 2005 il settore primario offriva il 55% dei posti di lavoro), con pendolari in uscita verso Bienne, Grenchen e Lengnau (BE).


Bibliografia
– R. Benoit, Romont (BE), mon village, 1995
– V. Steingruber, Recensement architectural de la commune de Romont, 2004

Autrice/Autore: Christine Gagnebin-Diacon / gbp