Inden

Com. VS, distr. Leuk; (1242: Indes). Il villaggio Ŕ situato sopra un altopiano sulla strada che conduce a Leukerbad e al passo della Gemmi. Pop: 77 ab. nel 1850, 93 nel 1900, 82 nel 1950, 48 nel 1970, 89 nel 2000. Fino al 1798 I. appartenne al terziere Von Zuben auf della decania di Leuk. Nel 1322 Ŕ menz. come communitas, guidata da due governatori (Gewaltshaber). Il palazzo com. fu probabilmente costruito nel XVI sec. e ricostruito nel 1742. Nel ME I. fece parte della parrocchia di Leuk. Intorno al 1500 fu eretta la cappella di S. Antonio, mentre la chiesa di S. Maria del Buon Consiglio risale al 1767; la parrocchia fu istituita nel 1775. Nel 1741 il villaggio fu devastato da un incendio. La Dala Ŕ attraversata dal ponte realizzato da Ulrich Ruffiner (1539) e dal ponte Rumeling (1850). Collegato alla strada Leuk-Leukerbad nel 1850, per un certo periodo (1915-67) I. era raggiungibile anche con la ferrovia. Fino al 1967 il villaggio ebbe una propria scuola, poi trasferita a Leukerbad.


Bibliografia
– B. Schnyder, P. Heldner, 750 Jahre Inden, 1993

Autrice/Autore: Philipp Kalbermatter / did