15/08/2005 | segnalazione | PDF | stampare | 

Gampel

Com. VS, distr. Leuk; (1238: Champilz). Situato sulla sponda destra della Lonza, allo sbocco del Lötschental, comprende G. (colpito da un incendio nel 1890) e la frazione di Jeizinen (incendio nel 1793). Quest'ultima è oggi una stazione turistica raggiungibile da G. con la funivia e da Leuk con la strada. Pop: 330 ab. nel 1850, 531 nel 1900, 2086 nel 1910 (costruzione della galleria del Lötschberg), 798 nel 1950, 1301 nel 2000. Attestato quale com. indipendente nel 1339, G. fu uno dei com. della decania di Leuk che nel 1357 si unirono per salvaguardare i propri interessi. Gli statuti com. (Bauernzunft) di G. datano del 1545, quelli della frazione di Jeizinen del 1674. La cappella di G., dedicata a S. Teodulo, venne consacrata nel 1442, quella di Jeizinen risale alla metà del XVII sec. (una nuova cappella fu edificata nel 1965-66). Fino al 1663 G. fece capo alla parrocchia di Leuk; in quell'anno fu eretto a parrocchia indipendente e venne costruita una chiesa, sostituita nel 1880 da un nuovo edificio. Nel 1723 fu portato a termine un palazzo com. in stile baroccheggiante. La vertenza che nel 1616 vide opposti G. e Steg a causa dello straripamento della Lonza indusse la Dieta a fissare il confine definitivo fra i due com. in corrispondenza della frontiera fra la decania di Raron e quella di Leuk. La correzione del Rodano venne compiuta fra il 1869 e il 1875. Nel 1897 sorse a G. l'azienda idroelettrica Lonza Elektrizitätswerke und Chemische Fabriken AG Gampel (antenata della Lonza SA), che ben presto dovette subire la concorrenza della fabbrica di Visp (1929). Gli stabilimenti di G. vennero abbandonati nel 1999. Grazie all'industria G. è divenuto un com. ricco, la cui economia tende però oggi a ristagnare. La prima stazione ferroviaria sulla linea del Sempione, comune a G. e a Steg, è del 1877. Nel 1930-32 fu costruita la scuola. Nel 1980 e nel 1985 l'aggregazione di G. e Steg in un com. unico di Lonza è stata oggetto di discussione. Dal 1986 G. ospita ogni estate un festival rock, l'Open Air Gampel.


Bibliografia
– F. Schnyder, Chronik der Gemeinde Gampel, 1949

Autrice/Autore: Rachel Siggen-Bruttin / gbp