No 6

Baumgartner, Bernhard Elias

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

nascita 27.8.1874 Cham, morte 2.3.1946 Cham, catt., di Cham. Figlio di Moritz ( -> 21). Celibe. Dopo le scuole superiori a Zugo, studiò diritto a Friburgo, Monaco, Lipsia, Strasburgo e Berlino; in seguito, per breve tempo, fu titolare di uno studio legale a Zurigo. Giudice istruttore a Zugo (1906-13), dal 1913 al 1938 la sua attività principale fu quella di direttore della polizia cant. di Zugo. Esponente del partito radicale democratico, benché proveniente da una fam. di tradizione conservatrice, dal 1911 al 1946 fu deputato al Gran Consiglio di Zugo (pres. 1917-18 e 1925-26). Municipale (1908-10) e sindaco (1911-46), guidò Cham durante i difficili periodi delle due guerre mondiali e della crisi economica degli anni '30, che portò tra l'altro alla chiusura della locale fabbrica di latte condensato.


Bibliografia
Zuger Volksblatt, 25.8.1944; 6.3.1946
Biographisches Lexikon verstorbener Schweizer, 2, 1948, 37

Autrice/Autore: Renato Morosoli / vfe