No 1

Silone, Ignazio

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

nascita 1.5.1900 (Secondo Tranquilli) Pescina dei Marsi (Abruzzo), morte 22.8.1978 Ginevra, catt., cittadino it. Figlio di Paolo Tranquilli, piccolo proprietario terriero, e di Marianna Delli Quadri, tessitrice. ∞ (1944) Darina Laracy, giornalista irlandese. Cofondatore nel 1921 del partito comunista it. con cui ruppe definitivamente nel 1931, S. è sospettato di aver collaborato con la polizia politica it. forse già dal 1919 fino al 1930, benché questa tesi sia controversa. Ammalato e in crisi esistenziale, nel 1930 emigrò a Zurigo, allontanandosi temporaneamente dall'attività politica per dedicarsi alla letteratura. In Svizzera contribuì alla fondazione delle Nuove edizioni di Capolago (1936) e pubblicò i primi romanzi, usciti in alcuni casi in traduzione ted. prima che in it. Si tratta di opere impegnate, che vertono sulla condizione degli umili e sulla dignità umana (spec. Fontamara, il più celebre, ambientato nella Marsica natale; pubblicato in ted. nel 1933, venne rielaborato per l'edizione it.); le medesime tematiche caratterizzano anche le opere del dopoguerra. Dopo aver collaborato alla rivista antifascista Information (1932-34), nel 1939 accettò di dirigere il Centro estero del partito socialista it., che operava clandestinamente a Zurigo; agli arresti dal 1942, durante la guerra fu, ciò malgrado, in intensi rapporti con i servizi segreti statunitensi. Rientrato in Italia nel 1944, diresse l'organo socialista L'Avanti (1945-46) e si oppose all'alleanza dei socialisti coi comunisti. Uscito dal partito socialista nel 1949, fondò l'ass. denominata Per la libertà della cultura, su posizioni democratiche e anticomuniste (1950), e la rivista Tempo Presente, che diresse con Nicola Chiaromonte (1955-68).


Bibliografia
– G. Huonker, Literaturszene Zürich, 1985
Diz. critico della letteratura italiana, 4, 19862, 194-198
– I. Silone, «Memoriale alla Procura federale svizzera», in Versants, a cura di C. von Arx, 10, 1986
– D. Biocca, Silone. La doppia vita di un italiano, 2004
– A. Bazzocco, «L'esilio elvetico di I. Silone», in Spiriti liberi in Svizzera, a cura di R. Castagnola et al., 2006, 95-105
– A. Forbice (a cura di), Silone, la libertà, 2007
– R. Castagnola, La provincia universale, 2009, 59-73

Autrice/Autore: Antonio Stäuble