No 4

Maag, Otto

nascita 28.9.1885 Heidelberg,morte 12.12.1960 Basilea, prot., cittadino ted., dal 1934 di Basilea. Figlio di Johann e di Anna Steinbach. Nipote di Emil e Fritz Steinbach, direttori d'orchestra. ∞ Leonie Elisabeth Laroche. Seguì lezioni di musica, studiando contemporaneamente teol. alle Univ. di Heidelberg e Berlino. Fu pastore a Heidelberg (1914) e poi, probabilmente, critico musicale e teatrale. Trasferitosi a Basilea nel 1927, lavorò alla National-Zeitung, dapprima quale esperto musicale e, dal 1932, come redattore per il settore musicale e curatore delle pagine culturali. Collaborò al Nebelspalter e allo Schweizerische Beobachter. Pubblicista, fu tra altro autore di una raccolta di saggi (Die gepanzerte Nachtigall, 1928), di aneddoti (Von Musik, Theater und andern Künsten, 1958), di poesie (pubblicate nel 1947 nell'antologia Kostbares Erbe) e di due libretti d'opera (Schneewittchen di Felix Weingartner su musica di Franz Schubert).


Bibliografia
Basler Nachrichten, 13.12.1960
Der Bund, 13.12.1960

Autrice/Autore: Annette Landau / sma