16/02/2012 | segnalazione | PDF | stampare | 

Rovray

Com. VD, distr. Jura-Nord vaudois; (1403-09: Roueraye). Situato sopra Yvonand, su un pianoro che domina la riva sudorientale del lago di Neuch‚tel, dal 2005 forma con Arrissoules un unico com., denominato R. Pop: 99 ab. nel 1803, 183 nel 1850, 158 nel 1900, 96 nel 1950, 87 nel 2000. Sono state rinvenute monete romane, forse da mettere in relazione con la presenza di un santuario. Nel XVII sec. i Bernesi costruirono a R. una torre di guardia. Nel ME R. appartenne alla signoria di Saint-Martin-du-ChÍne, che sotto il regime bernese fu integrata nel baliaggio di Yverdon (1536-1798). Dal 1798 al 2006 il com. fece parte del distr. di Yverdon. Sul piano ecclesiastico R. formava con Arrissoules una parrocchia che fu annessa a quella di Yvonand; la cappella di S. Biagio, fondata attorno al 1448, venne ricostruita nel 1588 e nel 1753-54. All'inizio del XXI sec. R. conservava un carattere agricolo (nel 2005 il settore primario forniva il 100% dei posti di lavoro nel com.).


Bibliografia
– M. Perret, La voix des morts, 1950

Autrice/Autore: Philippe Heubi / ato