Prahins

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

Ex comune VD, distretto Jura-Nord vaudois, dal 2012 parte del comune di Donneloye; (1186: Prehes). Villaggio sviluppatosi lungo la strada, situato all'incrocio degli assi stradali Yverdon-Moudon e Morges-Payerne, sulla sponda destra della Mentue. Pop: 112 ab. nel 1803, 146 nel 1850, 175 nel 1900, 128 nel 1950, 79 nel 1970, 126 nel 2000. La signoria di P., costituita da sette feudi (situati a P., Carrouge VD, Orzens, Chanéaz, Donneloye, Vuissens e Molondin) risalenti per lo più alla fine del ME e appartenuti a fam. vodesi e friburghesi, venne riunita in un unico possedimento nel XVIII sec. grazie ai successivi acquisti fatti dalla fam. Loys de Villardin. Durante l'ancien régime (1536-1798) P. fece parte del baliaggio di Yverdon, poi dell'omonimo distr. (1798-2006). Sul piano ecclesiastico, dipende dalla parrocchia di Donneloye. Nel 1884 venne fondata una cooperativa lattiera. Il villaggio ha mantenuto un carattere rurale; nel 2000 contava dieci aziende agricole (colture, allevamento). Nel 2000 due terzi della pop. attiva erano pendolari in uscita principalmente verso Losanna e Yverdon-les-Bains. Nel 2005, il settore primario offriva l'83% dei posti di lavoro.


Autrice/Autore: Philippe Heubi / gbp