No 1

Paget, Joseph-Marie

nascita 25.3.1727 Saint-Julien-en-Genevois,morte 23.4.1810 Saint-Julien-en-Genevois, catt., cittadino franc. Figlio di Charles-Antoine, avvocato, e di Elisabeth Besson. Dopo la scuola a Saint-Julien, il collegio a Thonon e quello delle Province a Torino, conseguì la licenza in teol. (1749) e il dottorato (1750) in diritto canonico. Ordinato sacerdote nel 1751, fu visitatore dei collegi della Savoia (1769), preposito della cattedrale di S. Pietro ad Annecy (1771), vicario generale della diocesi di Ginevra-Annecy (1780), vicario capitolare alla morte del vescovo (1785), quindi nel 1787 vescovo di Ginevra e abate di Chézery. Durante la Rivoluzione franc. si ritirò a Torino e continuò ad amministrare la diocesi malgrado che in seguito alla sua partenza fosse stato eletto François-Thérèse Panisset a vescovo costituzionale della diocesi del Mont-Blanc (1793). Conformemente al concordato del 1801, si dimise dalla carica vescovile e fu chiamato ad amministrare la nuova diocesi di Chambéry e Ginevra in attesa della nomina del titolare (1803).


Bibliografia
HS, I/3, 263-265

Autrice/Autore: Sandra Coram-Mekkey / lor