27/01/2011 | segnalazione | PDF | stampare | 

Cronay

Com. VD, distr. Yverdon dal 1798; (1142: Crosnai). Il com. comprende, oltre al villaggio, le piccole frazioni della Baumaz, della Crausaz e di Planchamps. Pop: 263 ab. nel 1764, 561 nel 1850, 470 nel 1900, 328 nel 1950, 242 nel 1980, 308 nel 2000. Nella località sono state scoperte tombe burgunde contenenti delle placche di cinturone damaschinate. Nel ME la signoria di C. faceva parte delle terre di Saint-Martin-du-Chêne: in località Au Signal si distinguono ancora le vestigia del castello Castellion, importante opera donata da Ulrich de Saint-Martin a Pietro II di Savoia nel 1255. Alla fine del ME la signoria si divise in tre parti: quella di Valangin, che nel 1553 fu acquistata dal bernese Niklaus Manuel al conte d'Avy, marito d'Isabelle de Challant, signora di Valangin; quella di Combremont, che dalla fam. omonima passò dapprima ai nobili di Avenches, poi ai Robin di Yverdon, quali la conservarono fino al 1798; e infine quella di Châtonay, portata in dote a Guillaume de Châtonay da Wullième Uldriset nel 1404. All'inizio del XVII sec. questa terza parte pare sia stata riunita a quella appartenente alla fam. Manuel. C. fece parte del baliaggio bernese di Yverdon e fu una corte di castellania signorile. Il com. era gestito dall'assemblea della comunità. Prima dell'introduzione della Riforma la chiesa era dedicata a S. Maurizio. In seguito la parrocchia rif. comprese C., l'annesso d'Orzens, i villaggi d'Oppens e di Gossens. Lo scrittore ginevrino Rodolphe Töpffer trascorse le sue vacanze estive in una casa di C. che aveva ereditato nel 1843 e trasformato per accogliervi i suoi ospiti. L'edificio scolastico, che risale al 1809, è stato restaurato nel 1900 e nel 1939. Alla fine del XX sec. l'economia di C. è sempre meno basata sull'agricoltura a causa soprattutto delle ridotte dimensioni delle aziende agricole. Numerosi pendolari lavorano a Yverdon.


Bibliografia
– H. Herzig, L. Vuille, Yverdon et son district raconté par la carte postale (1895-1925), 1982
– W. Barblan, A travers le Nord vaudois, 1989

Autrice/Autore: Philippe Heubi / czu