25/11/2003 | segnalazione | PDF | stampare

Champtauroz

Com. VD, distr. Payerne dal 1803; (1228: Chantuoro). Situato lungo la strada Lucens-Yvonand, comprende C. e la frazione di Le Pontet. Pop: 9 fuochi nel 1432, 124 ab. nel 1764, 216 nel 1850, 187 nel 1900, 159 nel 1950, 100 nel 2000. Una brocca di bronzo per il vino (oenochoé) è stata rinvenuta nella località. Fino al 1338 C. dipese dalla signoria di Saint-Martin-du-Chêne, in seguito passò sotto il controllo del priore di Lutry, che si fece rappresentare da un maior. A partire dal 1536 la giurisdizione (mairie) appartenne a diverse fam., che la infeudarono in favore di Berna. Durante il regime bernese, C. fece parte del baliaggio di Moudon; la comunità era amministrata da un balivo e da un'assemblea di vicini. Dal 1798 al 1803, il com. fu incorporato nel distr. di Moudon. La chiesa parrocchiale, risalente al 1228, divenne filiale di Saint-Martin nel 1285 e a partire dalla Riforma fece parte di Combremont-le-Grand. Nel 1840 l'edificio religioso fu trasformato in scuola, chiusa nel 1972. La nuova chiesa rif. venne edificata nel 1900 e abbellita con vetrate nel 1977. Il forno su cui il signore aveva il diritto di banno, costruito nel 1787, fu restaurato nel 1987.


Autrice/Autore: Valérie Favez / pcr