Vuibroye

Ex. comune VD, distretto Lavaux-Oron, dal 2012 forma con Bussigny-sur-Oron, Châtillens, Chesalles-sur-Oron, Ecoteaux, Oron-la-Ville, Oron-le-Châtel, Palézieux, Les Tavernes e Les Thioleyres il comune di Oron; (1141/54: Walbroya, Valbroia). Situato sulla sponda sinistra della Broye, V. comprende il villaggio omonimo e la frazione di Crépillau. Pop: 190 ab. nel 1803, 144 nel 1850, 120 nel 1900, 90 nel 1950, 120 nel 2000. Nel XII sec. tra i benefattori dell'abbazia di Hautcrêt figurava una fam. nobile che portava il nome del villaggio. L'abbazia di Saint-Maurice deteneva diritti a V., che vendette a Berna nel 1671 e 1675. Parte della signoria di Oron nel ME, sotto l'ancien régime V. fu incorporato nel baliaggio di Oron (1557-1798) e in seguito nel distr. omonimo (1798-2006). Faceva capo al com. parrocchiale di Oron-Châtillens. Nel villaggio erano praticate l'agricoltura mista (cooperativa lattiera con Châtillens dal 1892) e la coltivazione del tabacco.


Bibliografia
Districts d'Aigle, Avenches, Echallens, Lavaux, Oron, Payerne, Pays d'Enhaut et Vevey, 1995, 135

Autrice/Autore: Olivier Frédéric Dubuis / cmu