Ferlens (VD)

Ex comune VD, distretto Lavaux-Oron, dal 2016 forma con Carrouge (VD) e Mézières (VD) il comune di Jorat-Mézières; (attorno al 1147/50: Ferlens). Fino al 1820 fece parte del com. di Servion. Villaggio del Jorat, è situato sulla sponda sinistra della Broye e confina a est con il cant. Friburgo. Pop: 15 fuochi nel 1680, 208 ab. nel 1803, 229 nel 1850, 209 nel 1900, 158 nel 1950, 265 nel 2000. Nella necropoli, probabilmente dell'VIII-IX sec. e oggetto di scavi nel 1825 e nel 1957, vennero rinvenuti numerosi scheletri di persone di grande statura. Due ab. di F. sono menz. verso il 1147/50 in una donazione fatta dall'abate di Saint-Maurice al convento di Haucrêt. Nel ME, F. appartenne alla signoria di Oron. Dopo la conquista bernese del 1536, il villaggio fu incorporato nel baliaggio di Moudon, poi, nel 1557, in quello di Oron, di recente costituzione. Dal 1798 al 2006 F. fece parte del distr. di Oron. Nel XVIII sec., Berna, i certosini di La Part-Dieu e Les Crousaz de Corsier si dividevano la decima di F. In ambito religioso, il villaggio ha sempre fatto capo alla parrocchia di Mézières. Nel 2000 il settore primario offriva ancora più della metà dei posti di lavoro; più dei due terzi della pop. attiva erano pendolari in uscita.


Bibliografia
– C. Pasche, La contrée d'Oron, 1895 (rist. 1991)

Autrice/Autore: Paola Crivelli / gbp