27/03/2003 | segnalazione | PDF | stampare | 

Bussigny-sur-Oron

Com. VD, distr. Oron; (1433: Bussignye, menz. in un inventario di beni). Piccolo villaggio attraversato dal fiume Mionnaz, lontano da vie di comunicazione importanti. Pop: 26 ab. nel 1764, 22 nel 1803, 58 nel 1850, 85 nel 1880, 83 nel 1900, 59 nel 1950, 44 nel 1990, 67 nel 2000. Nel 1517 B. è cit. fra i diritti feudali (Extentes) del conte Jean II di Gruyère. In seguito fece parte della signoria, poi baliaggio bernese (dal 1557) di Oron e del distr. elvetico di Oron (dal 1798). B., che dipendeva dalla parrocchia di Saint-Martin, il villaggio friburghese limitrofo, venne inglobato nel 1557 nella parrocchia rif. di Oron-Châtillens. Dal 1839 B. ebbe la sua scuola, chiusa però nel 1922 a seguito della creazione di un primo consorzio scolastico con Chesalles-sur-Oron. Nello stesso anno gli agricoltori dei due com. si unirono allo scopo di valorizzare la produzione lattiera. Dal 1918 al 1920 si tentò, con risultati piuttosto modesti, di sfruttare alcuni filoni di carbone e di scisti carbonacee. B. è tuttora un com. prettamente agricolo.


Autrice/Autore: Olivier Frédéric Dubuis / pcr