07/01/2010 | segnalazione | PDF | stampare

Premier

Com. VD, distr. Jura-Nord vaudois; (1403: Prumyer). Villaggio lungo la strada situato sul contrafforte del Mont-Buffet. La frazione di Lanfrey, attestata nel XIV sec., venne abbandonata nel sec. successivo. Pop: 15 fuochi nel 1396, 10 nel 1529, 21 nel 1550; 205 ab. nel 1764 (52 fuochi), 232 ab. nel 1803, 292 nel 1850, 178 nel 1900, 144 nel 1950, 138 nel 1970 e 208 nel 2000. Fece parte della signoria di Romainmôtier, dal 1536 del baliaggio omonimo e dal 1798 al 2006 del distr. di Orbe. Durante il dominio bernese il com. era amministrato da un Consiglio generale. Sul piano ecclesiastico P. faceva capo alla parrocchia di Romainmôtier; un accordo con il parroco è attestato nel 1316. La località fu coinvolta in numerose dispute con gli altri com. della signoria di Romainmôtier per il possesso dei boschi comuni e dei pascoli. A P., villaggio a vocazione agricola, furono attive una forgia e una tessitura. La lavorazione del legno venne praticata fino all'incendio del 1898, che, come quello del 1884, distrusse l'abitato, costruito in legno con tetti a scandole. Nel 1959 venne costituito un consorzio per le migliorie fondiarie, sostituito da un nuovo consorzio nel 1979. Nel 1967 fu il principale centro della cosiddetta guerra delle vacche, che oppose gli allevatori della razza Montbéliard all'amministrazione fed.


Autrice/Autore: Guy Le Comte / frm