01/05/2009 | segnalazione | PDF | stampare | 

Krauchthal

Com. BE, distr. Burgdorf; (1108-22: Crouchtal; 1181-82: Crochtal). Il com. è costituito dalle circoscrizioni com. (Viertelsgemeinden) di K., Hettiswil e Hub, sul fondovalle, e di Dieterswald e Thorberg, situate in zona collinare. Pop: 877 ab. nel 1764, 2285 nel 1850, 2122 nel 1900, 1814 nel 1950, 2480 nel 2000.

Sono state rinvenute selci del Neolitico a Mooshubel e Buech, tracce di insediamenti palafitticoli a Thorberg e resti di una villa nella parte settentrionale della valle. Le fortezze di Thorberg e Liebefels-Sodfluh e la fortificazione di Tannstigli, risalenti al basso ME, risultano visibili l'una dall'altra. Solo per Thorberg sono attestati i proprietari: si tratta dei von Thorberg, menz. dal 1175 al 1400. Mentre per il priorato cluniacense di Hettiswil sono conservati resti di fondamenti di una chiesa romanica, ciò non è il caso per la cappella medievale sul Sandhubel, menz. nel 1560. Nel Lindental si trovano abitazioni ricavate nella roccia risalenti al ME, occupate costantemente dal XVI sec. Hettiswil con i suoi beni e la bassa giustizia passò all'omonimo priorato, fondato nel 1107. Quale parte della giurisdizione di Zollikofen (dal 1406 appartenente a Berna), sottostava all'usciere di Hindelbank, e per l'alta giustizia alla città di Berna. I beni in dote alla chiesa di K. appartenevano quale feudo imperiale ai cavalieri von Egerdon, e dal 1299 con ulteriori beni e con la bassa giustizia di K. ai signori von Thorberg, i più grandi proprietari fondiari della zona, che nel 1397 cedettero l'intera proprietà alla certosa di Thorberg. Fino alla loro soppressione in seguito alla Riforma, l'odierno territorio com. era suddiviso tra i conventi di Hettiswil e Thorberg; dal 1528 fu amministrato dal balivo bernese di Thorberg. I diritti di patronato e l'avogadria sulla chiesa di S. Maurizio, menz. nel 1270, appartenevano all'Impero. Quali feudi imperiali, prima del 1270 erano detenuti dai cavalieri von Egerdon, che a loro volta li attribuirono in feudo ai gerosolimitani di Münchenbuchsee. Nel 1299 passarono ai signori von Thorberg (proprietari dal 1371) e nel 1397 alla certosa di Thorberg (dal 1528 proprietà di Berna). Dopo la secolarizzazione dell'omonimo priorato nel 1528, Hettiswil venne attribuito alla parrocchia di K.

Hettiswil, K. e Hub erano villaggi organizzati su base comunitaria dove veniva praticato l'avvicendamento delle colture. I contadini detenevano diritti d'uso (legna, pascoli) sui boschi signorili (ordinamento giur. del 1470). Il dissodamento di superfici boschive sul Längenberg venne attuato congiuntamente da contadini di K. e Hub, che poi si spartirono i terreni ricavati. Un intendente bernese amministrò il convento secolarizzato finché venne venduto ai contadini (1534, 1560). Nel 1803 il com. parrocchiale di K. venne integrato nel baliaggio (Oberamt) di Burgdorf; dal 1833 costituisce anche un com. politico. Nel XIX sec. K. e Hettiswil acquistarono dallo Stato gli ex boschi signorili, poi in parte privatizzati (1819-50) e in parte sfruttati come beni patriziali, sotto l'amministrazione del com. politico. Il primo caseificio venne inaugurato nel 1848, ciò che induce a ritenere che l'economia lattiera a quell'epoca fosse già diffusa. Dal 1855 al 1863 il com. bonificò la palude (in parte bene comune). La ricomposizione parcellare, iniziata nel 1980, fu conclusa nel 1999. Oltre all'agricoltura (prevalente nell'area collinare), all'orticoltura e all'artigianato, anche il penitenziario di Thorberg e una cava di pietra arenaria garantiscono posti di lavoro. Nuovi quartieri sorsero nella seconda metà del XX sec. soprattutto nei villaggi di K. e Hettiswil.


Bibliografia
Krauchthal: Ein Heimatbuch, 5 voll., 1971-1999
– I. Meili-Rigert, Bauinventar der Gemeinde Krauchthal, 2005

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / mku