Founex

Com. VD, dal 1798 distr. Nyon; (1224: Fosnay). Le frazioni di Châtaigneraie e Le Gachet, che formavano un com. indipendente, furono incorporate a F. nel 1764. Pop: 223 ab. nel 1764, 246 nel 1850, 374 nel 1900, 536 nel 1950, 1775 nel 1990, 2648 nel 2000. Vestigia di un insediamento romano sono state scoperte a Le Gachet; una pietra miliare indica il quarto miglio da Nyon. Dipendente dalla signoria, poi baronia di Coppet, F. fece parte del baliaggio di Nyon dal 1536 al 1798 e fu unito alla parrocchia rif. di Commugny. Dal 1383 è attestata una confraternita del S. Spirito. Il XVIII sec. fu caratterizzato dai processi tra il barone di Coppet e la comunità del villaggio, che rivendicava la propria autonomia. Nel 1729 fu nominato un Consiglio costituito da sei membri e due governatori. Attraversato dalla linea ferroviaria Losanna-Ginevra dal 1858, il com. fu dotato di una stazione nel 1868. F. fu il primo com. vodese a combattere la fillossera introducendo nel 1893 la vite americana. Una scuola nuova, aperta nel 1908 nei pressi di Châtaigneraie, divenne nel 1951 uno dei campus della scuola intern. di Ginevra. Dopo il 1960, F. si è progressivamente trasformato da villaggio agroviticolo in com. residenziale.


Bibliografia
– J. Ferrari-Clément, Histoire de Founex, 1992

Autrice/Autore: Germain Hausmann / gob