Häberlin [Häberli]

Attestata dal 1441 e tuttora presente in varie localitā del cant. Turgovia, la fam. entrō in possesso all'inizio del XVII sec. della piccola signoria giurisdizionale di Mauren (giurisdizione H.). La linea di Bissegg fu fondata da Hans Conrad (1747-1825), proprietario terriero e giudice di pace, che attorno al 1773 si trasferė da Mauren a Bissegg. Nel XIX sec. l'ascesa della fam. nella politica cant. e nazionale si realizzō con i giuristi Eduard ( -> 1) e Friedrich Heinrich ( -> 2), figli di Hans Konrad ( -> 4). L'esponente pių noto fu il Consigliere fed. Heinrich ( -> 5). Altri membri del ramo di Bissegg furono Johann Jakob (1828-1901), storico autodidatta, e Hans Konrad (1831-1897), pastore rif. e amministratore dell'ospizio turgoviese per malati e anziani di Sankt Katharinental. Il filosofo Paul ( -> 9) era invece cittadino di Kesswil. Da un ramo della fam. che ottenne al cittadinanza di Zurigo nel 1916 discendono il medico Hermann ( -> 6) e l'omonimo redattore Hermann ( -> 7), entrambi noti politici attivi nel partito radicale.


Archivi
– Fondo presso StATG
Bibliografia
– J. P. Zwicky von Gauen (a cura di), Schweizerisches Familienbuch, 1, 1945, 77-90
– H. Häberlin, Zur Geschichte der Familie Häberlin, 1970
– E. Meyer-Häberlin, Die Häberlin/Häberli von Mauren, Thurgau, 1975

Autrice/Autore: Verena Rothenbühler / vfe