29/06/2006 | segnalazione | PDF | stampare

Henggart

Com. ZH, distr. Andelfingen, situato nel Weinland zurighese, lungo la A4 e la linea ferroviaria Winterthur-Sciaffusa; (1228: de Hengart). Pop: 290 ab. nel 1733, 279 nel 1850, 388 nel 1910, 464 nel 1950, 712 nel 1960, 970 nel 1980, 1230 nel 1990, 1621 nel 2000.

Tracce abitative romane sono state scoperte presso la chiesa. La cinta muraria e il colle fortificato dello Schlossbuck, ca. 500 m a est del villaggio, probabilmente non sono vestigia di una fortezza medievale, ma di un rifugio precedente. I von H., ministeriali dei von Kyburg attestati dal 1228, nel XIII sec. abbandonarono la propria dimora fortificata, una torretta sull'altura della chiesa. Caduti in povertÓ nel XIV sec., assunsero la cittadinanza di Laufenburg. Nel tardo ME erano proprietari fondiari a H. soprattutto i conventi di Rheinau, Allerheiligen (Sciaffusa), Kappel, T÷ss e Kreuzlingen. Il villaggio, che apparteneva alle signorie di Andelfingen e Kyburg (il confine della giurisdizione criminale lo tagliava nel mezzo), pass˛ con queste ultime a Zurigo nel 1434 risp. nel 1452. La chiesa attuale, costruita in stile neoclassico nel 1820, fu preceduta da edifici del basso e tardo ME. I diritti di collazione sulla chiesa, che Ŕ menz. dal 1275, passarono nel 1474 da Rheinau al capitolo cattedrale di Costanza, finendo a Zurigo presumibilmente con la Riforma. Nel tardo ME e in epoca moderna si praticavano la cerealicoltura in rotazione triennale (attestata dal 1471) ma anche l'economia pastorizia e la viticoltura, tuttora presenti nel com. Nel 1783 il pastore rif. Irmiger registr˛ nel villaggio 15 fam. contadine, 11 contadini semiproprietari, 11 Tauner e alcuni poveri. L'estrazione di torba nel Turpenloch, praticata dal 1735, fu intensificata negli anni 1798-99 e nella prima guerra mondiale a causa della carenza di legna. Nel 1799, dopo uno scontro fra le truppe austriache e quelle franc., H. subý saccheggi e gli ab. attraversarono la Thur e si rifugiarono a Ossingen. Nel 1857 venne inaugurata la stazione della linea ferroviaria Winterthur-Sciaffusa (Rheinfallbahn); nel 1895 fu realizzata una rete idrica moderna; giÓ nel 1938 ebbe luogo una ricomposizione parcellare. Lo stabile della scuola elementare, costruito nel 1831, fu sostituito nel 1971 da un nuovo edificio dotato di palestra. Il generalizzato declino dell'agricoltura dagli anni 1960-70 fu accompagnato da un'intensa attivitÓ edilizia (regolamento edilizio nel 1967). Grazie alla sua ubicazione geografica vantaggiosa, in un'area idonea alle attivitÓ di svago, H. Ŕ oggi un'ambita localitÓ residenziale.


Bibliografia
– V. Zandonella, W. Straub, Henggart, 1991

Autrice/Autore: Valentin Zandonella / vfe