24/09/2009 | segnalazione | PDF | stampare

Bassins

Com. VD, distr. Nyon dal 1798. Grande villaggio situato ai piedi del Giura, su un altopiano dominante il distr. di Nyon; (1095: Bassins). Pop: 310 ab. nel 1764, 394 nel 1850, 417 nel 1900, 309 nel 1950, 291 nel 1960, 832 nel 2000. Vestigia di un cimitero altomedievale. La chiesa di Nostra Signora, proprietÓ del priorato di Payerne dal 1148, divenne la sede di un monastero cluniacense che alla fine del XIII sec. fu probabilmente unito a quello di Payerne. Venne soppresso nel 1536, per quanto giÓ nel XIV sec. la comunitÓ monastica non fosse pi¨ attiva. Gli ab. furono esentati dal pagamento della taglia alla fine del XIV sec.; nel 1508 si impegnarono a seguire, in caso di guerra, la bandiera della cittÓ di Payerne. Con la Riforma, la chiesa divenne filiale della parrocchia di Arzier; nel 1667 venne affiliata a Burtigny. Sotto la dominazione bernese B. faceva parte del baliaggio di Nyon; gestito da un Consiglio di 12 membri, aveva una propria corte di giustizia. Il com., proprietario della maggior parte dei boschi situati sul suo territorio e di dieci cascine per l'alpeggio, fu uno dei pi¨ ricchi del cant. fino agli anni '70. Attualmente hanno sede a B. la Federazione vodese degli ist. bancari di mutuo credito e una distilleria di piante aromatiche per profumi.


Bibliografia
– P. Genevay, Histoire de Bassins, 1965
HS, III/2, 461-468

Autrice/Autore: Germain Hausmann / pcr