27/03/2003 | segnalazione | PDF | stampare

Bussy-sur-Moudon

Com. VD, distr. Moudon, situato lungo la strada romana Moudon-Yverdon; (XII sec.: Buxi). Pop: 11 fuochi nel 1413, 7 nel 1550, 140 ab. nel 1764, 245 nel 1850, 198 nel 1900, 181 nel 1950, 153 nel 1970, 193 nel 1990, 186 nel 2000. Nel 1848 fu rinvenuta una statuetta di bronzo. Nel 1350 ca. B. dipendeva dalla castellania di Moudon. Dal XVI sec. le fam. nobili de Glâne e de Blonay si impossessarono della signoria, che nel XVII sec. appartenne alla fam. d'Estavayer. Durante il regime bernese il villaggio fece parte del baliaggio di Moudon. Nel 1792 il balivo ordinò la riparazione del posto di guardia. Nel 1898 Edouard Durussel destinò una parte importante della sua eredità al com. (tra l'altro per la manutenzione delle strade) e alla cassa dei poveri. Nel 1912 B. acquistò dal com. limitrofo di Neyruz terreni ricchi di sorgenti, in cui vennero installate le condotte idriche. Un quartiere residenziale e alcune aziende a conduzione fam. hanno modificato sensibilmente la ripartizione della pop. attiva dal 1980 in poi.


Autrice/Autore: Valérie Favez / pcr