No 3

Gilardi, Giovanni Battista

nascita 18.12.1755 Montagnola (oggi com. Collina d'Oro), morte 13.2.1819 Montagnola, catt., di Montagnola. Figlio di Domenico e di Margherita Andreoli. ∞ Maria Maddalena Somazzi. Architetto e capomastro, fu attivo a Mosca presso l'Ente della Casa di educazione dal 1787 al 1817, anno in cui lasci˛ l'incarico al figlio Domenico ( -> 2) e rientr˛ in patria. Cur˛ l'esecuzione di progetti di architetti russi e it., tra cui l'ospedale Pavlovskij (Matvej Fedorovič Kazakov, 1802-07), la casa Strannopriimnyj del conte Sheremetev (E. S. Nazarov e Giacomo Quarenghi, 1803) e l'ospedale per i poveri Mariinskij (A. A. Mikhajlov, 1804-07). Nel 1807 fu nominato Consigliere titolare dello zar Alessandro I. Tra il 1809 e il 1811 progett˛ l'ist. Aleksandrovskij. Lavor˛ anche per i Demidov (abitazioni, 1799; tenuta di Petrovskoe) e per i Golizyn (tenuta di Kuz'minki). Fu una figura minore del neoclassicismo russo.


Bibliografia
– E. Beletskaja, S. K. Pokrovskaja, Domenico Gilardi, 1984 (russo 1980), spec. 36-39, 78

Autrice/Autore: Lara Calderari