No 8

Fontana, Giuseppe

nascita 21.6.1676 Mendrisio, morte dopo il 1739 a Varsavia, catt., di Novazzano. Figlio di Giacomo e di Orsola Ceroni, di una fam. di costruttori e architetti della Valsolda (Lombardia). ∞ (1709) Barbara Keller. Fra i suoi figli, Giacomo, Giovanni e Giuseppe furono importanti architetti. Nel 1694 fu chiamato a Varsavia da parenti materni: l'architetto reale Giuseppe Simone Bellotti e gli zii Giovanni Battista e Domenico Ceroni. Dal 1697 fino al 1715 diresse i lavori di costruzione della chiesa, del convento e della scuola dei padri scolopi a Szczuczyn (Polonia). Rientrato nel 1715 a Varsavia, divenne un perito e costruttore edile molto accreditato. Seguý la costruzione di vari palazzi ed edifici religiosi, in particolare a Varsavia (chiese dei Fatebenefratelli, dei francescani e di S. Croce) e a Miedniewice (chiesa dei frati rif., forse su suo progetto).


Bibliografia
– M. Karpowicz, Artisti ticinesi in Polonia nella prima metÓ del '700, 1998, spec. 37-42

Autrice/Autore: Mariusz Karpowicz