No 2

Catenazzi, Giovanni

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

nascita ca. 1660 Morbio Inferiore, morte in data ignota a Poznan (Polonia), catt., di Morbio Inferiore e dal 1722 di Poznan. Figlio di Andrea. Nipote di Giorgio ( -> 1). Celibe. Prima del 1697 diresse i lavori di costruzione della chiesa di Leszno; nel 1698 lavor˛ alla chiesa dei gesuiti di Poznan, realizzandone il presbiterio e il transetto. Artefice della ricostruzione della chiesa dei domenicani nella medesima cittÓ (1700), eresse in seguito il convento delle monache cistercensi a Obra (1701-02) e la chiesa dei francescani a Wozniki, presso Poznan (1720). Nel 1722 si stabilý definitivamente a Poznan. Rappresentante di spicco del barocco classicheggiante varsaviano, gli vengono attribuite numerose altre realizzazioni.


Bibliografia
DBI, 22, 331 sg.
– M.Karpowicz, Artisti ticinesi in Polonia nel '600, 1983, 141-143

Autrice/Autore: Mariusz Karpowicz