Buchillon

Com. VD, distr. Morges dal 1803, situato sulle rive del Lemano; (1228: Chanliva; 1339: Buschillion). Comprende il villaggio di B. e il territorio di Chanivaz, nel delta di Aubonne. Pop: 105 ab. nel 1764, 111 nel 1798, 176 nel 1850, 203 nel 1900, 235 nel 1950, 604 nel 2000. Sono stati rinvenuti un pugnale in bronzo, punte di lancia e un insediamento lacustre di etÓ imprecisata. Ritrovamento a Chanivaz di un'importante villa romana con peristilio. Nel ME Chanivaz era considerata la pi¨ grande localitÓ dell'attuale com.: parrocchia ancora nel 1228 (ma non pi¨ nel 1285) dipendeva dai cosignori di Aubonne. Sull'omonimo fiume si riscuoteva il pedaggio; nel XV sec. la soppressione di questo passaggio diminuý progressivamente l'importanza del luogo. Sotto il regime bernese, B. faceva parte del baliaggio di Morges e dipendeva dalla corte di giustizia della signoria di Allaman; fu annesso al distr. di Aubonne durante la Repubblica elvetica. Dopo l'avvento della Riforma, B. dipese dalla parrocchia di Etoy (filiale di Saint-Prex). Popolato fino al XIX sec. da contadini, viticoltori e pescatori, il com. ha progressivamente assunto un carattere quasi esclusivamente residenziale con l'edificazione di ville; nel 1976 Ŕ stata costruita la nuova sede scolastica. Chanivaz si trova in una zona di protezione naturale.


Autrice/Autore: Germain Hausmann / gbe