Bremblens

Com. VD, distr. Morges, situato su un altopiano fra i fiumi Venoge e Morges; (1177: Bremblens). Pop: 107 ab. nel 1764, 187 nel 1850, 158 nel 1870, 188 nel 1900, 183 nel 1950, 170 nel 1970, 360 nel 2000. Nel 1177, l'abbazia del Lac de Joux vi possedeva un terreno e vigneti. Nel 1246 il capitolo di Besançon vendette B. al vescovo di Losanna. In epoca bernese, B. fece parte del baliaggio di Morges. La chiesa, il cui campanile fu ricostruito nel 1809, è del XIII sec.; parrocchia nel 1228, essa non lo era già più nel 1285. Nel 1453 era attestata come filiale di Saint-Germain (Bussigny-près-Lausanne) e Lonay e, a partire dalla Riforma, dipese da Lonay. Malgrado l'esplosione demografica registrata nella periferia ovest di Losanna, il com. ha mantenuto un carattere rurale (agricoltura e viticoltura). All'inizio degli anni '70, il legislativo del com. si oppose alla costruzione di un quartiere di alloggi a pigione moderata e preferì edificare una zona di ville.


Bibliografia
– AA. VV., 700 times, 1991

Autrice/Autore: François Béboux / pcr