Mauborget

Com. VD, distr. Jura-Nord vaudois; (1403: Malborget). Situato tra il massiccio dello Chasseron e il Mont Aubert, sulla strada da Grandson a M˘tiers (NE), Ŕ il villaggio pi¨ elevato del Giura vodese (1170 m). Pop: 94 ab. nel 1803, 126 nel 1850, 92 nel 1900, 68 nel 1950, 41 nel 1980, 85 nel 2000. Nel ME M. faceva parte della signoria di Grandson e fu poi incorporato nel baliaggio (1484-1798), poi distr. di Grandson (1798-2006). Nel 1730 si separ˛ da Fiez e costituý un com. autonomo. Dopo aver fatto capo alla parrocchia di Fiez, dal 1897 dipese dal vicariato di Villars-Burquin, eretto a parrocchia nel 1917. Nel 1964 fu costruita una cappella. All'inizio del XX sec., la costruzione di un albergo e di numerose pensioni contribuý allo svilupp˛ del turismo estivo nel com. Verso la fine del XX sec. cominci˛ a orientarsi maggiormente verso il turismo invernale (piste di sci di fondo, residenze secondarie). La realizzazione di una rete di strade asfaltate e lo sfruttamento intensivo dei boschi (350 ettari) hanno permesso la sopravvivenza dell'agricoltura di montagna (cinque aziende agricole nel 2000).


Bibliografia
– V.-H. Bourgeois, Au pied du Jura, 1906 (19823)

Autrice/Autore: Philippe Heubi / frm