01/12/2010 | segnalazione | PDF | stampare | 

Rueyres

Com. VD, distr. Gros-de-Vaud; (1177: Rueria). Pop: 6 fuochi nel 1302, 129 ab. nel 1699, 155 nel 1764, 174 nel 1798, 220 nel 1850, 240 nel 1900, 173 nel 1950, 117 nel 1970, 195 nel 2000. R. faceva parte della signoria di Bercher, detenuta dai Cossonay nel XII sec. e poi da diversi signori. Sotto il regime bernese (1536-1798), il villaggio, amministrato da un governatore e dall'assemblea com., fece parte del baliaggio di Yverdon, in seguito del distr. di Echallens (1798-2006). Parrocchiale nel 1228, la chiesa di Nostra Signora divenne filiale della parrocchia di Bercher nel 1453; fu ricostruita nel 1738. Insieme a Pailly dal 1724 il villaggio formò un vicariato, che continuò a fare capo al Concistoro di Bercher. Nel 1846 R. fu nuovamente incorporato nella parrocchia di Bercher. La scuola venne costruita nel 1873. Nel 2000 i due terzi della pop. attiva del com., caratterizzato dall'agricoltura e dall'artigianato, erano pendolari in uscita.


Bibliografia
– R. Paquier, Histoire d'un village vaudois: Bercher, 1972
– D. Décosterd, Région du Gros-de-Vaud: programme de développement, 3, 1990

Autrice/Autore: Marianne Stubenvoll / fga