Bretigny-sur-Morrens

Com. VD, distr. Echallens dal 1798; (1224: Britignie). Pop: 125 ab. nel 1764, 177 nel 1798, 200 nel 1850, 212 nel 1900, 196 nel 1950, 175 nel 1960 e 563 nel 2000. Durante il ME i signori de Cossonay concessero ai de Bottens un feudo a B., che alla fine del XV sec. apparteneva ai de Russin. Gestito dall'assemblea della comunitÓ, B. fece parte sotto il regime bernese del baliaggio di Losanna, da cui dipendeva sul piano giur. (inviava un membro alla corte di giustizia di Montheron). Il palazzo com. (con la scuola, il forno e il caseificio) venne costruito nel 1806. B. Ŕ sempre dipeso dalla parrocchia di Morrens; l'edificio per l'ufficio divino e il campanile risalgono al 1733 ca. B., la cui pop. Ŕ cresciuta velocemente a partire dal 1960 ca., Ŕ divenuto un com. residenziale dell'agglomerato urbano di Losanna, il che ha contribuito anche ad aumentare i posti di lavoro disponibili (secondario e terziario). Ricomposizione parcellare nel 1957.


Autrice/Autore: Marianne Stubenvoll / pma