Nadi [del Nado]

Fam. originaria di Como, da cui si staccò un ramo che prese stabile residenza a Lugano. Da Lugano alcuni esponenti si trasferirono nei primi anni del XV sec. a Bellinzona, dove il casato acquisì una discreta importanza in ambito economico, esercitando attività artigianali, commercio di legname e gestendo botteghe per la rivendita al dettaglio; membri della fam. ottennero pure qualche seggio nel Consiglio del borgo. Il nome della fam. bellinzonese è pure legato, nella persona di Girardolo del N., all'ospedale e alla fondazione del convento degli agostiniani eremiti di S. Giovanni al Dragonato (1444).


Bibliografia
– G. Pometta, Briciole di storia bellinzonese, 1977
– G. Chiesi, Bellinzona ducale, 1988, 15

Autrice/Autore: Giuseppe Chiesi