Mola

Fam. di Coldrerio, dove Ŕ attestata dal 1467, con ramificazioni a Stabio, Mendrisio, Roma e Milano, e conosciuta anche come della Mola e della Molla. I M. sono noti soprattutto come artisti e costruttori attivi nel XVI-XVII sec. in varie localitÓ d'Italia, in particolare a Roma, dove operarono l'architetto Giovanni Battista ( -> 1), suo fratello Giacomo (1583-1650), architetto dell'ospedale di S. Salvatore presso il Laterano, e suo figlio Pier Francesco ( -> 2), celebre pittore. Gasparo (1684-1749), stuccatore, lavor˛ prevalentemente in Germania. Altri membri della fam. furono attivi in ambito ecclesiastico e rivestirono cariche pubbliche: Gaspare (morte 1612) fu console di Coldrerio e reggente della pieve di Balerna, Pietro (1832-1884), avvocato e colonnello, fu deputato al Gran Consiglio ticinese.


Bibliografia
– A. Lienhard-Riva, Armoriale ticinese, 1945
– G. e G. SolcÓ, I Mola di Coldrerio, 2005

Autrice/Autore: Katja Bigger