No 4

Winkelried, Arnold

nascita prima del 1481 ,morte 27.2.1522. Figlio di Heinrich, Consigliere di Stans. ∞ 1) Barbara Zumbühl, figlia di Heinrich, balivo di Nidvaldo; 2) Helena Gössler, figlia di Ulrich, borgomastro di San Gallo. Nel 1504 ottenne in feudo dall'abate di San Gallo la fortezza di Spisegg. A capo di soldati mercenari durante diverse campagne, nel 1512 fu promosso capitano della Guardia sviz. a Milano da Massimiliano Sforza, che lo nominò cavaliere nel 1514. Nel 1515 partecipò alla battaglia di Marignano. Nel 1518 passò dalla parte dei Francesi. Al servizio del re franc. Francesco I, fu ucciso durante la battaglia della Bicocca (1522), alla testa dei contingenti avversari delle truppe imperiali. La sua morte venne tramandata attraverso racconti eroici che contribuirono probabilmente all'elaborazione della saga del leggendario Arnold ( -> 1).


Archivi
– Nuova genealogia presso StANW
Bibliografia
– B. Suter, A. Winkelried, der Heros von Sempach, 1977

Autrice/Autore: Andreas Waser / sor