Daller

Fam. cittadina di Bischofszell i cui membri erano eleggibili al Consiglio, attestata dal 1525. Grazie al commercio di telerie, vini e pelli, i rami discendenti da Josua (nascita 1600 ca.) riuscirono ad accumulare un patrimonio in parte considerevole, come attestano le cosiddette case Daller nella Kirchgasse, costruite dai Grubenmann di Teufen (AR) nel 1744-45. I D. gestivano uffici a Losanna e Nyon. Occuparono diverse cariche municipali (sovraintendenti all'ospedale, amministratori dei beni della parrocchia), e fra loro vi furono vari Consiglieri e membri del Piccolo Consiglio (Alträte). Hans Georg (1749-1834), forse anche Hans Georg (nascita 1759), nel 1798 divennero membri del Gran Consiglio elvetico. Georg Friedrich (1750-1819) fu sindaco, deputato al Gran Consiglio turgoviese (1803-19) e membro del Consiglio ecclesiastico (1804-17). Nel ramo derivato da Zacharias, fratello di Josua, vi furono parecchi artigiani: gli stagnai Jakob (1676-1735) e Hans Jakob, suo figlio (1707-1750), l'armaiolo Zacharias (nascita 1646), i fumisti Zacharias (1702-1757) e Jacob Christoph (1728-1774).


Fonti
– Ms. Diethelm presso Museo di Bischofszell
Bibliografia
MAS TG, 3, 1962

Autrice/Autore: André Salathé / rtu