20/04/2006 | segnalazione | PDF | stampare | 

Diessbach bei Büren

Nell’edizione a stampa questo articolo è corredato da un’immagine. È possibile ordinare il DSS presso il nostro editore.

Com. BE, distr. Büren, sul versante nord dell'Oberwald, comprendente il villaggio di D. e le frazioni di Angel, Eichi e Hübeli; (1244: Diespah). Pop: 317 ab. nel 1764, 776 nel 1850, 776 nel 1900, 791 nel 1920, 798 nel 1950, 862 nel 2000. Una precoce presenza umana è attestata da ritrovamenti isolati del Mesolitico, del Neolitico (Bettifeld, Hübeli) e dell'età del Bronzo (Schlüsselacker, Eichiwald, deposito nel villaggio), da una tomba singola del periodo di La Tène (Chappeli), da una villa (Schwerzi-Maueracker) e da altri resti di insediamenti (Moosacker, Schaliberg) di epoca romana. Quale parte della signoria di Strassberg, nel 1393 D. passò a Berna e al baliaggio di Büren (Oberamt dal 1803); la bassa giurisdizione di D. comprendeva Dotzigen e Meienried. Della chiesa attuale, costruita nel 1858-59, si conoscono cinque fasi costruttive precedenti a partire dal VII/VIII sec. (prima menz. del 1244; dedicata a S. Giovanni). Il diritto di patronato passò dagli Strassberg ai vescovi di Basilea e ai loro feudatari, poi a S. Orso a Soletta e nel 1539, per permuta, a Berna. La parrocchia di D. comprende Büetigen, Busswil e Dotzigen. Il villaggio, che praticava dapprima l'avvicendamento delle colture, si convertì presto all'industria lattiera (due caseifici attorno al 1830) ed è dotato di industrie (fra cui carpenteria in legno, metallurgia e fabbrica di pietre per l'orologeria). Nonostante vi sia un'alta percentuale di pendolari, che si spostano soprattutto a Lyss, Bienne e Berna, D. è privo di un allacciamento ferroviario (autopostali per Lyss). L'anagrafe di D. serve il consorzio dei com. di D., Büetigen e Busswil. La scuola elementare accoglie solo gli alunni del com.


Bibliografia
– B. Moser, P. Schneider, «Das alte Diessbach», in Hornerblätter, 1978/1979, 1986, 1990
– P. Schneider, Die Dorfkäsereien von Diessbach, 1985
– L. Zerklusen, Bauinventar der Gemeinde Diessbach bei Büren, 2002

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / lta